Buon compleanno Francesco. Il Papa compie 78 anni e prega per le vittime degli attentati terroristici: il Signore converta il cuore dei violenti. GUARDA LA FOTOGALLERY

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Ora un momento di silenzio”, “vorrei pregare insieme con voi per le vittime dei disumani atti terroristici compiuti nei giorni scorsi in Australia, in Pakistan e nello Yemen. Il Signore accolga nella sua pace i defunti, conforti i familiari, e converta i cuori dei violenti che non si fermano neppure davanti ai bambini”. Questo l’appello pronunciato da Papa Francesco, nel giorno del suo 78esimo compleanno, al termine dell’udienza generale tenutasi stamane in Piazza San Pietro. Numerosi sono poi stati gli auguri ricevuti dal Santo Padre. Anche il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha rivolto al Pontefice un augurio di “viva e cordiale amicizia” definendo Papa Francesco “portatore di un messaggio di pace e speranza universale che ha trovato ampia eco nel nostro Paese e nel mondo intero, lasciando nelle coscienze di credenti e non credenti un segno profondo”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA