Cala il sipario su Blatter e Platini. Un cartellino rosso lungo otto anni: abuso e corruzione per i signori del calcio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Cala definitivamente il sipario sull’epoca targata Sepp Blatter alla guida della Fifa. Il Comitato Etico della Fifa lo ha sospeso per otto anni. Insieme a lui, sospeso anche il presidente Uefa, Michel Platini. Sempre per otto anni. Entrambi sono stati ritenuti colpevoli di corruzione. Il Comitato ritiene che Blatter abbia autorizzato un pagamento che “non aveva alcuna base legale nell’accordo sottoscritto fra le parti il 25 agosto 1999. L’inchiesta puntava a fare chiarezza sul versamento di due milioni di franchi svizzeri versati nel 2011 dal Presidente Fifa al Presidente Uefa, per una (ipotetica) consulenza svolta dall’ex fuoriclasse francese per la Fifa fra il 1998 e il 2002. Il dirigente svizzero non è stato in grado di dimostrare il contrario. Per Platini, invece, finisce qui il sogno di candidarsi alla guida della Fifa.