Calabria, individuati i furbetti del ticket sanitario. Dichiaravano redditi inferiori per ottenere l’esenzione: nei guai 260 persone

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Esenzioni del ticket sanitario illegali in Calabria. La Guardia di finanza ha scoperto 260 persone che avevano ottenuto illegalmente l’esenzione totale o parziale del ticket sanitario. La verifica è stata ottenuta grazie a una serie di controlli incrociati in tutta la regione sulle banche dati sui redditi dei nuclei familiari. Sono state individuate 260 persone che avevano dichiarato redditi inferiori a quelli percepire per avere l’esenzione dal ticket. Sanzioni ai “furbetti” per circa 200mila euro.