Caltagirone si è dimesso dal Cda di Generali

Le motivazioni delle dimissioni di Francesco Gaetano Caltagirone dal Cda di Generali non sono state rese note.

Assicurazioni Generali informa che il consigliere di amministrazione non indipendente Francesco Gaetano Caltagirone si è dimesso dal Consiglio con effetto immediato. Le motivazioni, spiega un comunicato, “non sono state rese note”.

OBBLIGATI A CRESCERE STRATEGIE PER L'ITALIA

Le motivazioni delle dimissioni di Francesco Gaetano Caltagirone dal Cda di Generali non sono state rese note

Alla data odierna, Caltagirone, direttamente o attraverso società a lui riconducibili, detiene una quota del capitale sociale di Assicurazioni Generali pari al 9,95%. “Il Consiglio di Amministrazione sarà convocato nei prossimi giorni per ogni conseguente decisione in merito alla sua sostituzione” ha informato ancora Generali.

Il titolo Generali, dopo l’annuncio delle dimissioni del costruttore ed editore romano dal board della società, ha virato al ribasso in Borsa arrivando a perdere oltre il 2,5% sotto 17 euro, attestandosi come il peggior titolo dell’Ftse Mib.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 11:05
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram