Camorra, maxi operazione dei Carabinieri nel napoletano: 46 arresti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Maxi operazione stanotte nel napoletano. I carabinieri di Castello di Cisterna hanno arrestato 46 persone ritenute affiliate al clan camorristico dei Lo Russo, operante nella periferia Nord di Napoli e a quelli dei Castaldo, Gallo-Cavalieri e Annunziata, operanti in vaste aree del napoletano, e dei Pecoraro, operante a Salerno e Battipaglia (Salerno).
Gli arrestati sono destinatari di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Napoli e sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico internazionale e allo spaccio di stupefacenti, violazioni alla Legge sulle armi e di riciclaggio e trasferimento fraudolento di beni.
Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia partenopea i militari dell’Arma hanno documentato collegamenti tra i citati clan e altre consorterie criminali della Campania funzionali all’importazione di ingenti quantità di stupefacenti destinati a piazze di spaccio della Campania e di altre regioni d’Italia.