Campania nel pantano. De Luca presenta il ricorso contro la sospensione. E le opposizioni protestano davanti la Regione

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Regione Campania nel caos totale. Dopo la sospensione del governatore, Vincenzo De Luca, in virtù della legge Severino sul governo regionale regna la confusione. La Giunta non è stata nominata e nemmeno il vicepresidente. L’attività risulta assolutamente paralizzata. Nel frattempo oggi è stato depositato al Tribunale il ricorso di De Luca contro la sospensione. Protesta il centrodestra che ha deciso di autoconvocarsi in Regione contro il rinvio della seduta. “La regione Campania è ufficialmente nel pantano: complimenti a Matteo Renzi, segretario del Pd, che ha compiuto un vero e proprio capolavoro avallando la candidatura di Vincenzo De Luca e condannando la più importante regione del Sud Italia ad un drammatico vuoto istituzionale”, afferma in una nota la deputata campana di Forza Italia Mara Carfagna.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA