Capezzone (Pdl): 8 punti Berlusconi per svolta economica

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Gli 8 punti valorizzati e ribaditi ieri dal presidente Silvio Berlusconi sono stati al centro della nostra proposta elettorale premiata da 10 milioni di italiani, e saranno al centro della nostra azione parlamentare, se ci sarà un effettivo avvio della legislatura”. Lo scrive in una nota il coordinatore dei dipartimenti Pdl Daniele Capezzone. “Per noi – prosegue – il focus è rappresentato dalla svolta che gli italiani chiedono in economia, per rovesciare una linea di cieca austerità, e per fermare un bombardamento fiscale ormai insopportabile. E’ questa la nostra priorità: se Bersani uscirà dal bunker, sarà la nostra base, come speriamo, per un serio accordo in Parlamento nell’interesse dell’Italia; altrimenti, sarà la base per ridare la parola agli elettori. Chiunque abbia un rapporto con la realtà e con la vera situazione dell’economia reale – conclude Capezzone – sa che questo è il cuore del problema italiano”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Il suicidio del servizio pubblico

La difesa strettamente burocratica, da perfetto travet, fatta dal direttore di Rai3 Franco Di Mare in Commissione di vigilanza per scrollarsi di dosso l’accusa di censura sul concertone del Primo Maggio, spiega più di un’intera enciclopedia perché il Servizio pubblico in Italia è un fallimento

Continua »
TV E MEDIA