Catania, estate voglia di mare. Padre vieta alla figlia di andare in spiaggia e lei si lancia dal balcone. Fratture multiple, ma non è in pericolo di vita

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una ragazza di 13 anni si è lanciata dal balcone dopo che il padre le ha vietato di andare al mare. La famiglia abita al secondo piano nel quartiere periferico di Nesima. La ragazzina non sarebbe in pericolo di vita ma si trova ricoverata in ospedale con fratture multiple.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I burocrati uccidono più del virus

Dobbiamo attendere gli accertamenti medici per sapere se la giovanissima Camilla Canepa è morta per il vaccino Astrazeneca o per altro, ma in ogni caso questa tragedia ha fatto emergere tutte le falle della campagna vaccinale: il Cts, l’Aifa, Figliuolo e le Regioni. Ora non

Continua »
TV E MEDIA