Centrodestra nel caos. Salvini stoppa il progetto di Berlusconi per riunire i moderati italiani: “Non ci sono dinastie”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Non ci sono eredi e dinastie ma cittadini che dovranno scegliere il programma e i candidati per sfidare Renzi. Non penso ci sia un diritto di sangue”, interviene a gamba tesa Matteo Salvini su Silvio Berlusconi. Il segretario del Carroccio  intervenendo questa mattina a Coffee Break su La7 ha stroncato il progetto del Cavaliere di un nuovo movimento per raggruppare tutti i moderati italiani. Progetto, quello di Berlusconi, che non prevede le primarie per la scelta del leader e dei candidati, ma ancora candidature calate dall’alto. E una scelta del leader fatta direttamente da lui.