Che colpo alle tasche del Cavaliere. Assegno da 1,4 milioni al mese per l’ex moglie Veronica Lario. Ma lei ne aveva chiesti ben tre

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Costerà un milione e 400 mila euro al mese l’assegno di mantenimento che Silvio Berlusconi dovrà strappare alla ex moglie Veronica Lario. La decisione del tribunale di Monza conferma la cifra che il giudice Anna Maria di Oreste aveva indicato durante l’udienza della causa di divorzio. Non sarà felicissima Veronica che aveva chiesto oltre 3 milioni. Il tribunale da quello che si apprende ha parametrato l’assegno mensile che percepirà l’ex first lady sul patrimonio di Berlusconi. I due ex coniugi non erano riusciti a trovare una mediazione. La signora Lario in sede di separazione si era vista riconoscere 3 milioni e mezzo di alimenti e ora Berlusconi è riuscito ad ottenere un ribasso della cifra di oltre la metà.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA