Cinque arresti per corruzione a Napoli. Coinvolto un giudice. Inchiesta della Procura di Roma svela legami anche con la camorra

Un giudice del Tribunale di Napoli è stato arrestato assieme ad altre quattro persone nell’ambito di un’operazione anticorruzione della polizia, coordinata dalla procura di Roma e denominata “San Gennaro”. I cinque sono indagati, a vario titolo, per corruzione per l’esercizio della funzione, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, corruzione in atti giudiziari, traffico di influenze illecite, millantato credito, tentata estorsione e favoreggiamento personale. Emersi anche collegamenti con appartenenti alla camorra. La squadra mobile di Roma ha eseguito questa mattina l’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale a carico dei 5 indagati e le contestuali perquisizioni.

Cinque arresti per corruzione a Napoli. Coinvolto un giudice. Inchiesta della Procura di Roma svela legami anche con la camorra
Pubblicato il - Aggiornato il alle 18:07
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram