Concerto di Cristina D’Avena, un uomo si denuda e molestia le ragazzine: sconcerto e paura a Ladispoli

Concerto di Cristina D'Avena, un uomo è stato fermato perché sorpreso mentre molestava nudo donne e ragazzine presenti.

Concerto di Cristina D’Avena, un uomo è stato sorpreso mentre molestava una donna ed alcune ragazzine presenti all’evento dell’artista a Ladispoli. Incredibile ciò che è successo con le forze dell’ordine che per fortuna sono riuscite ad individuarlo ed a fermarlo.

Concerto di Cristina D’Avena, un uomo si denuda e molestia le ragazzine: sconcerto e paura a Ladispoli

Concerto di Cristina D’Avena, un uomo si denuda e molestia le ragazzine

Incredibile quello che è successo durante il concerto di Cristina D’Avena a Ladispoli, martedì 30 agosto. Un uomo è stato sorpreso, nudo tra la folla, mentre cantava a squarcia gola sotto il palco le canzoni e i ritornelli della cantante. Il punto non è solo questo: l’uomo è stato anche sorpreso mentre molestava una donna di 40 anni e palpeggiava anche le ragazzine presenti al concerto.

Inoltre, in base alle testimonianze, l’uomo con i boxer calati avrebbe, infatti, importunato altre mamme seguendole e saltellando fino a quando non è scattato l’allarme. Fino a quando, la sorella di una vittima ha chiamato la polizia e così l’uomo si è dato alla fuga.

Sconcerto e paura a Ladispoli

Dopo la chiamata alla polizia, le forze dell’ordine sono riuscite ad individuare e fermare l’uomo, originario di Cerveteri, nel Lazio, di 60 anni. La paura e lo sconcerto si sono diffusi tra gli spettatori presenti, molto preoccupati per quello che stava accadendo, mentre D’Avena cantava il suo famoso medley: PollonOcchi di gatto, Kiss me Licia e Sailor Moon. Infine, l’uomo è stato fermato, portato in commissariato e denunciato in stato di libertà per violenza sessuale.

Leggi anche: Napoli, bollette bruciate in piazza dai disoccupati contro il caro prezzi dell’energia. Un centinaio protestano con la curiosa iniziativa

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram