Consob, Palazzo Chigi avvia le procedure per la nomina di Savona. L’ultima parola spetterà a Mattarella. A Conte l’interim del ministero per le Politiche europee

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il Consiglio dei ministri, come annunciato in mattinata da fonti della Lega, ha deliberato in tarda mattinata l’avvio della procedura per la nomina dell’attuale ministro per le Politiche europee, Paolo Savona, a presidente della Commissione nazionale per le Società e la Borsa (Consob). La proposta di nomina di Savona nel board della Consob dovrà ora passare al vaglio delle Commissioni Finanze di Camera e Senato e poi alla Corte dei Conti. L’ultima parola spetterà al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Al premier Giuseppe Conte andrà invece l’interim del ministero per le Politiche europee.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Il suicidio del servizio pubblico

La difesa strettamente burocratica, da perfetto travet, fatta dal direttore di Rai3 Franco Di Mare in Commissione di vigilanza (leggi l’articolo) per scrollarsi di dosso l’accusa di censura sul concertone del Primo Maggio, spiega più di un’intera enciclopedia perché il Servizio pubblico in Italia è

Continua »
TV E MEDIA