Contagi in calo ma con 47mila tamponi in meno. Oltre 22mila i nuovi casi e 233 i morti nelle ultime 24 ore. Lombardia, Piemonte e Lazio le regioni con più ricoveri

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sono 22.253 i nuovi casi di Coronavirus in Italia, 7.654 in meno rispetto a 24 ore fa. Un dato fortemente condizionato dalla diminuzione di tamponi, come avviene ogni lunedì: 135.731 contro i 183.457 di ieri. Le vittime da inizio pandemia sono 39.059, ben 233 in più di ieri, quando erano state 208. Il totale degli attualmente positivi, secondo quanto riferisce il bollettino giornaliero del ministero della Salute, è di 396.512 (+18.383), dei quali 375.650 sono in isolamento domiciliare. Sono 19.840 (+938) le persone ricoverate negli ospedali, mentre quelle in terapia intensiva diventano 2.022 (+83). La regione con il maggior numero di nuovi contagiati è sempre la Lombardia con 5.278 casi, seguita da Campania e Toscana, entrambi appena sopra quota duemila. Nessuna regione ha comunque meno di cento casi. Dal punto di vista ospedaliero la regione più in sofferenza è la Lombardia (4.406), seguita la Piemonte e Lazio. Queste tre regioni sono anche quelle con le terapie intensive maggiormente affollate.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA