Conte incontra Salvini e Di Maio e poi sale al Colle: “Abbiamo un’agenda fitta di misure e provvedimenti per rilanciare l’azione di governo”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ho incontrato questa mattina, dapprima il Vicepresidente Salvini e successivamente il Vicepresidente Di Maio. Con entrambi ho avuto lunghi colloqui, che hanno costituito l’occasione per scambiare alcune valutazioni sugli esiti dell’ultima consultazione elettorale, sulla nuova composizione del Parlamento europeo e sulle procedure di nomina nelle Istituzioni europee”. E’ quanto scrive in una nota il premier Giuseppe Conte a margine dell’incontro di questa mattina con il presidente Sergio Mattarella.

“Il confronto – afferma ancora il presidente del Consiglio – è stato serio e approfondito ed è servito a operare una ricognizione delle varie misure che tornano utili a rilanciare l’azione di governo. Ho raccolto le indicazioni dei Vicepresidenti sulle misure di governo che stanno a cuore alle rispettive forze politiche e, per parte mia, ho riassunto le varie iniziative e i vari provvedimenti che giudico assolutamente strategici per il bene del Paese”.

“Il Governo del cambiamento – aggiunge Conte – deve ancora completare buona parte del suo programma. Ho elaborato un’agenda fitta di misure e provvedimenti da attuare che ci impegnerà per il resto della legislatura. Ho chiesto a entrambi i vicepresidenti di accelerare i confronti e le valutazioni che sono in atto nell’ambito di ciascuna forza politica, in modo da poter ripartire già nei prossimi giorni con chiarezza di intenti e determinazione di risultati”.