Continua il trend di crescita dei nuovi contagi. Nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 1786 positivi contro i 1640 del giorno precedente.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Passano i giorni e purtroppo continua il trend di crescita dei nuovi casi di Covid-19 in Italia. Nelle ultime 24 ore i positivi rilevati sono stati 1.786, ben 140 in più rispetto al giorno precedente quando erano stati 1.640,  per complessivi 46.780 pazienti attualmente positivi. Parallelamente cresce anche il numero di tamponi, più di 108mila a fronte dei 103mila eseguiti mercoledì. Le vittime sono state 23, ossia tre in più del giorno precedente. Con gli ultimi dati diffusi dal Ministero della Salute, il totale dei contagiati dall’inizio della pandemia a oggi, compresi decessi e guariti, ha ormai raggiunto la spaventosa cifra di 304.323 unità. Proprio come per gli altri indicatori, cresce anche il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva che, con i due casi registrati ieri, si assesta a quota 246.

Dai dati del Ministero emerge che anche oggi nessuna Regione ha registrato zero nuovi positivi. L’aumento più marcato è stato rilevato in Veneto, con 248 nuovi contagi, seguito dal Lazio dove sono stati 230 i positivi a fronte di circa 10mila tamponi. Al terzo posto c’è la Lombardia con 229 casi e al quarto la Campania con 195. Una situazione sempre più allarmante che ha convinto, da Nord a Sud, diversi presidenti di Regione e sindaci ad imporre l’uso obbligatorio della mascherina come accaduto per l’intera Campania o per le città di Genova e Foggia.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA