Coprifuoco anche in Campania. L’annuncio di De Luca: “Alle 23 da venerdì si chiude tutto. Blocco di tutte le attività e della mobilità”

dalla Redazione
Politica

“Ci prepariamo a chiedere in giornata il coprifuoco. Il blocco di tutte attività e della mobilità da questo fine settimana in poi”. E’ quanto ha annunciato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. “Volevamo partire – ha detto il governatore – dall’ultimo week end di ottobre ma partiamo ora. Si interrompono le attività e la mobilità alle 23 per contenere l’onda di contagio. Alle 23 da venerdì si chiude tutto anche in Campania come si e’ chiesto anche in Lombardia”.

“Abbiamo chiesto 600 medici e 800 infermieri. La competenza – ha aggiunto il governatore campano – sulle richieste fatte allo Stato è della Protezione civile. Siamo stati rassicurati dell’arrivo di 50 medici e di cento infermieri, ma per il momento non sono ancora arrivati. Siamo clamorosamente al di sotto delle esigenze minime poste dalla Regione. Dovremmo avere 55mila dipendenti secondo lo standard ministeriale e invece ricordo che abbiamo 12mila medici in meno. Per questo abbiamo chiesto altro personale e si deve rispondere, ma non con questi numeri risibili e clamorosamente insufficienti. Vedremo nei prossimi giorni, intanto faremo miracoli per reperire da altri reparti gli anestesisti necessari”.