Coronavirus, Ricciardi: “La situazione degli ospedali è drammatica più o meno in tutta Italia, in certi casi è addirittura tragica”

dalla Redazione
Cronaca

“La situazione degli ospedali è drammatica più o meno in tutta Italia, in certi casi è addirittura tragica. Non riusciamo più a ricoverare i pazienti, quelli che arrivano in ospedale sono un’altra volta quelli gravi o gravissimi e molti devono restare a casa”. E quanto ha detto il consigliere del ministro della Salute, Walter Ricciardi, a Un giorno da pecora, specificando che “con la capacità di posti letto che abbiamo riusciamo ad assorbire solo pazienti Covid mentre tutti gli altri con altre patologie non riusciamo a curarli o li curiamo male, quindi il sistema va al collasso”. Le terapie intensive, ha aggiunto Ricciardi, “non sono l’indicatore migliore in questo momento, perché fortunatamente riusciamo a intercettarli prima. Ma i posti letto normali che si stanno saturano”. Le conseguenze le stiamo già “pagando ora, perché da febbraio abbiamo già annullato 1,3 milione di screening, e alcune di queste persone che non sono state controllate svilupperanno una patologia oncologica. E’ un prezzo altissimo quello che stiamo pagando”.