Coronavirus, si è spenta a Parma Cinzia Ferraroni. Storica attivista del Movimento Cinque Stelle. Era stata candidata sindaco nel comune emiliano

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Ieri è venuta a mancare Cinzia Ferraroni. Una attivista storica di Parma che ha dato tanto al Movimento 5 Stelle e una combattente, nell’impegno civile così come nella vita. Ha lottato sempre; questa volta, pero’, purtroppo la battaglia contro questo virus maledetto non e’ riuscita a vincerla”. E’ quanto scrivono i parlamentari M5S dell’Emilia-Romagna. Cinzia Ferraroni, 60 anni, agente di commercio, nel 2008 era stata candidata sindaco con la lista civica ‘Parma Bene Comune’. Dal 2011 è stata un’attivista dei 5 Stelle, da cui si era recentemente allontanata.

“Di lei – scrivono i parlamentari pentastellati – ci rimarrà la grande voglia di partecipazione e la sua grande disponibilità per essere punto di riferimento attorno al quale costruire iniziative politiche. Persona genuina, non ha mai avuto paura di dire la sua senza peli sulla lingua: infatti la sua posizione molto critica nei confronti dell’attuale Governo e il conseguente allontanamento dal Movimento erano noti. Vedute diverse, ma per questo dobbiamo riconoscerle una grande onesta’ intellettuale; non e’ da tutti e questo mancherà alla nostra comunità. Mancherà certamente alla città di Parma per cui tanto si è spesa. Che la terra ti sia lieve Cinzia”,.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA