Coronavirus, Speranza: “Quadro positivo dopo un enorme sacrificio. Il monitoraggio sarà un’arma fondamentale nella Fase 2”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“La situazione a oggi ci consegna un quadro positivo dopo l’enorme sacrificio fatto dal nostro Paese”. E’ quanto ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in un video in cui presenta il sistema di monitoraggio attivato con Istituto Superiore di Sanità e le Regioni. “L’Italia – ha aggiunto il ministro – ha vissuto mesi molto complicati con chiusure che hanno portato enormi sacrifici ai nostri cittadini. Ora con prudenza proviamo a ripartire, passo dopo passo. Avere uno strumento di monitoraggio che ci consenta territorio per territorio di capire esattamente quello che sta succedendo è un’arma fondamentale per gestire questa seconda fase. Un lavoro che ci consentirà di avere sotto controllo l’evoluzione epidemiologica del nostro Paese. Se dovessero esserci segnali d’allarme i decisori politici saranno in grado di intervenire nel più breve tempo possibile. La curva epidemiologica – ha concluso Speranza – si è piegata in queste settimane, anche se i numeri del contagio sono ancora molto significativi. Dobbiamo riaprire con attenzione, con prudenza, con cautela, per non disperdere i sacrifici di tantissimi italiani”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Ci mancava il regalo ai mafiosi

Partito come un venticello, il soffio della restaurazione sta diventando un tornado. Draghi a Palazzo Chigi ne è di per sé il sigillo di garanzia, ma siccome il suo è definito da stampa e poteri forti il “Governo dei migliori”, c’è chi ha deciso di

Continua »
TV E MEDIA