Coronavirus, un caso di sospetto contagio a Bari. Un’italiana, appena rientrata da un viaggio in Cina e nella zona di Wuhan, è stata ricoverata in isolamento

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una donna barese è stata ricoverata nel reparto di malattie infettive del Policlinico di Bari per un sospetto caso di coronavirus. La donna, secondo quanto ha riferito l’agenzia Ansa, è giunta al pronto soccorso con sintomi apparentemente influenzali. Le autorità sanitarie hanno quindi applicato le procedure previste dalla circolare ministeriale per prevenire la diffusione del virus. La donna è appena rientrata dalla Cina dopo tour che ha toccato anche la zona di Wuhan, la città da dove è partito il contagio. I campioni biologici prelevati dalla paziente saranno inviati all’Istituto Spallanzani di Roma per ulteriori accertamenti. “In data odierna – precisa una nota del Policlinico di Bari – l’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico di Bari ha segnalato agli organi competenti un caso di sospetta infezione da coronavirus 2019-nCov. Sono state adottate tutte le procedure di prevenzione previste. La paziente si trova attualmente in isolamento respiratorio e da contatto presso il reparto di malattie infettive e sta ricevendo le cure necessarie in attesa di conoscere gli esiti degli esami diagnostici di conferma”.