Coronavirus, via libera della Farnesina all’evacuazione degli italiani bloccati a Wuhan. Rientreranno domani su un volo speciale. Seguiranno un protocollo sanitario

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il volo organizzato dall’Unità di Crisi della Farnesina, per rimpatriare i circa 70 cittadini italiani bloccati a Wuhan, la città cinese maggiormente coinvolta dall’epidemia di coronavirus, partirà domani una volta acquisite le necessarie autorizzazioni da parte del governo cinese. La Farnesina riferisce in una nota che il volo, operato dal Comando Operativo di Vertice Interforze, raggiungerà direttamente l’aeroporto di Wuhan con a bordo personale medico specializzato. All’arrivo in Italia i connazionali seguiranno un protocollo sanitario definito dal Ministero della Salute. L’evacuazione è coordinata dal ministero degli Esteri in stretto coordinamento con il ministero della Difesa, il ministero della Sanità e l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La Giustizia che fa paura alla Lega

Chi avesse ancora dubbi su uno dei motivi per cui il Governo Conte è stato fermato proprio il giorno prima che l’allora ministro Bonafede facesse il punto sulla riforma della Giustizia, senta bene le parole dette ieri da Salvini: “Questo Parlamento con Pd e 5

Continua »
TV E MEDIA