Cose turche. Eto’o messo fuori rosa dall’Antalyaspor. Il campione accusa: “Non sono rispettato perché di colore”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Samuel Eto’o sospeso a tempo indeterminato dal suo club Antalyaspor. Secondo l’ex calciatore dell’Inter la decisione del club turco sarebbe arrivata dopo le sue esternazioni sui social in cui attaccava il club.  Dopo alcune critiche Eto’o ha scritto: “Probabilmente alcune persone non mi rispettano perché sono di colore. Ma io gioco da 18 anni e non ho intenzione di abbandonare il livello che ho raggiunto”. La stampa turca sospetta che le dichiarazioni del campione fossero rivolte al presidente del club. Eto’o avrebbe smentito. Ma intanto il club ha commentato con uno scarno comunicato: “Nessun giocatore viene prima dell’Antalyaspor”.