Crema, ancora una vittima da maltempo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Ancora una vittima. In Lombardia una persona è morta a Crema nelle vicinanze di un mulino d’acqua. Il suo corpo è stato ritrovato dai sommozzatori dei vigili del fuoco. La situazione da oggi sembra essere in migliramento dopo che ieri erano morte altre due persone una in Piemonte travolta da uno smottamento e un’altra nel Lago Maggiore. A Monza ancora sotto osservazione il fiume Lambro, mentre a Milano situazione verso la normalità.

L’allerta cresce però in Emilia Romagna. Il fiume Po ha superato il livello 2 a Boretto. La protezione civile dell’Emilia-Romagna prevede il superamento del livello 3 a Casalmaggiore e Boretto nelle prime ore di domani, a Borgoforte nel pomeriggio. Allarme piena per le 4 di domani a Colorno, Mezzani, Boretto, Brescello, Gualtieri, Guastalla e Luzzara. Resta il preallarme (criticità moderata 2, con livelli prossimi al 3) per i comuni piacentini e parmensi già oggetto d’allerta 2 giorni fa.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Il suicidio del servizio pubblico

La difesa strettamente burocratica, da perfetto travet, fatta dal direttore di Rai3 Franco Di Mare in Commissione di vigilanza per scrollarsi di dosso l’accusa di censura sul concertone del Primo Maggio, spiega più di un’intera enciclopedia perché il Servizio pubblico in Italia è un fallimento

Continua »
TV E MEDIA