Cinque regioni in fascia arancione. Tutte le altre in zona gialla da lunedì, comprese Lombardia e Lazio. Non ci sono più zone rosse

Bergamo Speranza
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Cinque regioni in fascia arancione, tutte le altre in zona gialla. E’ quanto ha deciso il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia. Le nuove ordinanze, che Speranza firmerà in serata, andranno in vigore a partire da domenica 31 gennaio. Sono in area arancione le regioni Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria e la Provincia Autonoma di Bolzano. Tutte le altre Regioni e Province Autonome sono in area gialla. Nessuna regione in zona rossa. Passano da arancione a giallo (da lunedì 1° febbraio): Lombardia , Lazio, Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche e Piemonte.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Una destra tutta suonata

La Sinistra ha stravinto le elezioni, ma c’è poco da festeggiare quando il successo arriva per abbandono dell’avversario, che già dopo il primo turno barcollava più di un pugile suonato. Nonostante l’avvertimento emerso quindici giorni fa dalle urne, Meloni e Salvini non hanno saputo riacquistare

Continua »
TV E MEDIA