Da Springsteen a Gilmour passando per Sting e Bollani. I concerti a luglio in Italia, nel nome del rock e del jazz

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Con i concerti a luglio ce n’è per tutti i gusti. Dal rock coinvolgente e aggressivo di Bruce Springsteen, alla chitarra (una delle migliori di sempre) di David Gilmour, fino – per i più giovani – alle canzoni con tanto di balletto sexy con Rihanna. Come ogni anno, luglio si appresta ad essere il mese della musica in Italia, con una mare di festival, concerti, artisti che si alterneranno lungo tutto lo Stivale. Pezzi della storia musicale italiana e internazionale regaleranno emozioni uniche, quelle emozioni per le quali l’unico commento possibile è “devo andarci, non ci posso rinunciare”. Come rinunciare, ad esempio, al suono della chitarra dell’ex dei Pink Floyd. David Gilmour partirà, nel suo tour italiano, da Roma (2 e 3 luglio, al Circo Massimo), per chiudere nella magica atmosfera dell’Arena di Verona (10 e 11 luglio). E nel mezzo quello che tutti aspettavano, un ritorno tra gli scavi di Pompei, dopo lo spettacolare concerto “Pink Floyd Live at Pompei” del 1971.  Inutile dire che i bilgietti sono già abbondantemente terminati, il segnale per tutti i bagarini affinché “scatenino l’inferno”. E, a proposito di inferno, stessa identica situazione anche per The Boss. Springsteen sarà prima a Milano (Stadio San Siro) il 3 luglio, poi bisserà all’Arena milanese il 5, infine si sposterà nella Capitale il 16. E come sempre, c’è da aspettarsi uno spettacolo nello spettacolo, visto che le scalette dei concerti di Bruce sono sempre un’incognita. Ogni sera una setlist diversa è la regola del Boss.

DA NORD A SUD – Ma luglio è anche il mese del jazz. E quando si pensa al jazz, non si può che pensare subito a Perugia e all’immancabile appuntamento dell’Umbria Jazz. Come ogni anno il cartellone (8-17 luglio) è ricco di eventi. Ci saranno jazzisti di prim’ordine. Dagli ospiti ormai fissi come Chick Corea che duetterà con Stefano Bollani, in un tributo jazz a Napoli, fino a Mika e a un altro molto atteso duo, con Danilo Rea e Ramin Bahrami. Ma restando in tema di Festival, non si può non citare anche il Lucca Summer Fest. Una marea di eventi, quest’anno, che coinvolgeranno le platee dal 9 al 17 luglio. Tra i tanti ospiti, Van Morrison, Tom Jones, Lionel Richie, Vinicio Capossela. E poi, ancora, Neil Young, Simply Red e Anastacia. Ma anche al Nord ci sarà da divertirsi. Beyoncè sarà a Milano nell’unica tappa italiana del suo tour (18 luglio). Esattamente una settimana prima a cantare a San Siro sarà Rihanna (11 luglio), che due giorni dopo andrà a Torino. E arriviamo a un fine luglio, ancora scoppiettante. Con Sting, dal 27 in Italia per un mini-tour che toccherà Firenze, Roma e Assago.