Dal nuoto alla cyclette. Ecco il fitness che brucia le calorie del panettone

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla camminata alla corsa, dal nuoto alla cyclette. Sono soltanto alcuni tipi di attività fisica aerobica che possono migliorare la salute, non solo riducendo il grasso in eccesso ma anche rendendolo più sano. Se infatti è noto che fare movimento consente di combattere il sovrappeso e di tenersi in forma, uno studio dell’Università del Michigan svela le ragioni per cui gli esercizi aerobici agiscono sul tessuto adiposo contribuendo alla sua rigenerazione. E questi elementi sono collegati anche ad un minor rischio, nelle persone sovrappeso o obese, di sviluppare l’insulino-resistenza, un importante fattore di rischio per lo sviluppo del diabete. Già altre evidenze scientifiche avevano dimostrato che la struttura del tessuto adiposo, come anche il metabolismo e la presenza di uno stato di infiammazione del grasso sottocutaneo, sono elementi importanti che possono contribuire all’insulino-resistenza.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Il suicidio del servizio pubblico

La difesa strettamente burocratica, da perfetto travet, fatta dal direttore di Rai3 Franco Di Mare in Commissione di vigilanza (leggi l’articolo) per scrollarsi di dosso l’accusa di censura sul concertone del Primo Maggio, spiega più di un’intera enciclopedia perché il Servizio pubblico in Italia è

Continua »
TV E MEDIA