Dalla carta stampata alla Camera. Renzi vuole candidare la Angeli alle suppletive di Roma. Una scelta che trova d’accordo anche Calenda

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla carta stampata alla Camera dei deputati. Potrebbe essere questo il prossimo passo nella carriera di Federica Angeli, giornalista di La Repubblica, dato che Italia Viva sta pensando di candidarla alle elezioni suppletive per la Camera dei Deputati nel collegio Roma 1, previste per il prossimo 1 marzo. Si tratta della posizione rimasta vacante a seguito delle dimissioni di Paolo Gentiloni per andare a ricoprire il ruolo di Commissario europeo per l’economia. A fare apertamente il nome della Angeli, quest’ultima diventata suo malgrado un simbolo del diritto di cronaca e da anni costretta a vivere sotto scorta per le minacce di morte ricevute dalla malavita del litorale romano, è stata ieri Maria Elena Boschi. La fedelissima di Matteo Renzi, ai microfoni di Radio24, ha confermato le indiscrezioni dei giorni scorsi sulla possibile candidatura della giornalista, spiegando: “Con Carlo Calenda (fondatore di Azione, ndr) stiamo lavorando alla candidatura comune di Federica Angeli”.