Dazn annuncia la stangata e sul web scoppia la rivolta dei tifosi

La stagione della Serie A è alle porte e Dazn annuncia i nuovi abbonamenti: 29,90 euro per il base; 39,.90 per chi vuole condividere l'account

rIl calciomercato che fa sognare i tifosi, le amichevoli estive con i propri beniamini che tornano in campo e gli immancabili abbonamenti alle pay per view per essere pronti per l’inizio della Serie A. Non c’è dubbio che per i tifosi l’estate è il momento in cui prepararsi in vista della nuova stagione. Ma per loro non sempre tutto va nel modo desiderato.

Dazn annuncia la stangata e sul web scoppia la rivolta dei tifosi

Così tra acquisti mancati e campioni che sempre più spesso scelgono di andare all’estero, l’ultimo dispiacere arriva dall’adeguamento del prezzo di Dazn. L’abbonamento standard costerà 29.90 euro e permetterà di vedere le partite da una rete internet. Il plus, invece, permetterà la visione da due reti diverse e costerà 39,90. Sul web questi aumenti hanno già sollevato un polverone, con clienti imbufaliti che parlano di “una stangata” piuttosto che di un adeguamento.

IL WEB INSORGE

Malumore dovuto soprattutto al fatto che l’azienda vuole mettere un freno alla condivisione dell’abbonamento con amici e parenti. Per questo sui social oltre a battute e hashtag, c’è chi ha postato la disdetta dell’abbonamento e chi ha minacciato di fare altrettanto se non ci sarà un passo indietro di Dazn.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram