De Luca indagato per abuso e truffa. L’inchiesta riguarda il trasferimento alla Regione Campania e la promozione di 4 vigili urbani in servizio a Salerno

dalla Redazione
Cronaca

Il governatore dem della Regione Campania, Vincenzo De Luca, anticipa Repubblica, risulta indagato nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Napoli con l’ipotesi di abuso e truffa. La vicenda riguarda 4 vigili urbani del Comune di Salerno promossi in Regione a membri dello staff, in qualità di autisti della presidenza. A loro sarebbe stato assegnato il ruolo di addetti o responsabili di segreteria. De Luca, secondo quanto si è appreso, è stato già ascoltato dai pm. I quattro vigili urbani, secondo l’ipotesi della Procura, non avevano i requisiti necessari per essere promossi. Il loro trasferimento dal Comune di Salerno, guidato da De Luca prima di diventare presidente della Regione, e la successiva promozione avrebbe consentito ai quattro un innalzamento della retribuzione. Nessun provvedimento al momento è stato assunto nei confronti dei quattro vigili.