Decreto sicurezza-immigrazione, Salvini la spunta al Senato con con 163 sì. Ora la norma passa alla Camera. Il ministro in un tweet: “Giornata storica”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Via libera del Senato al Decreto sicurezza-immigrazione, voluto dal vicepremier, Matteo Salvini, con 163 sì, 59 no e 19 astenuti. I presenti sono stati 288, i votanti 241. Il decreto, che è stato approvato con il voto di fiducia, ora passa al vaglio della Camera.

“Decreto sicurezza e immigrazione, ore 12.19, il Senato approva. Decreto Salvini, giornata storica”, ha twittato subito dopo il voto Salvini. “Voglio in galera corrotti e corruttori – ha aggiunto il ministro dell’Interno -, è una riforma intelligente. E lo voglio io, Di Maio e Bonafede”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I burocrati uccidono più del virus

Dobbiamo attendere gli accertamenti medici per sapere se la giovanissima Camilla Canepa è morta per il vaccino Astrazeneca o per altro, ma in ogni caso questa tragedia ha fatto emergere tutte le falle della campagna vaccinale: il Cts, l’Aifa, Figliuolo e le Regioni. Ora non

Continua »
TV E MEDIA