Dietrofront di Strada dei Parchi sul Gran Sasso. Il traforo non chiuderà. Toninelli: “Eccellente risultato. Salviamo l’Abruzzo dall’isolamento”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Strada dei Parchi “revoca la decisione di chiudere il traforo del Gran Sasso” sulla A24. A confermarlo, nel tardo pomeriggio all’Ansa, è stato il vicepresidente della concessionaria che gestisce le autostrade A24 e A25, Mauro Fabris. La decisione, ha riferito lo stesso Fabris, è stata assunta “alla luce di quanto emerso negli incontri dei giorni scorsi al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e di questa mattina in Procura a Teramo”. Domattina, ha riferito ancora il vicepresidente di Strada dei Parchi, si terrà l’ultimo incontro tecnico al Mit per concordare le azioni da intraprendere.”Dopo molteplici incontri a tutti i livelli, ecco il primo, eccellente risultato: il Gran Sasso non chiuderà”, ha dichiarato il ministro dei Trasporti Danilo Tonineli. “Il duro lavoro premia sempre. E la mediazione istituzionale del mio ministero – ha aggiunto -, come per esempio sul Porto di Gioia Tauro, è risultata anche stavolta decisiva. Siamo di fronte a un altro bel successo in poche ore dopo l’accordo storico sulla autostrada A22. Salviamo dall’isolamento una terra splendida come l’Abruzzo”.