Dramma “rosa” a Isernia. Accoltella la conoscente in taxi e poi si getta dal viadotto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un vero e proprio Far West a Isernia. Inaspettato in una città che vive nella tranquillità della sua comunità. Protagoniste del dramma, due donne. Una delle due avrebbe accoltellato una conoscente per poi lanciarsi dal viadotto. Ancora frammentarie le notizie sull’episodio che si è consuma lungo la Statale 85, come racconta IserniaNews, all’altezza del bivio per entrare nella città di Isernia.

Secondo le prime informazioni sarebbero coinvolte due donne, pare originarie del piccolo paese molisano di Pettoranello. La colluttazione sarebbe nata a bordo di una Ford che faceva da servizio taxi. La passeggera, per motivi del tutto sconosciuti, ha impugnato un coltello da cucina e ha ferito gravemente la conducente dell’auto.  Sul posto la polizia, i carabinieri, i vigili del fuoco e gli operatori del 118. Dai primi riscontri si tratterebbe appunto di un tentato omicidio-suicidio. Le due donne sono ricoverate ora all’ospedale “Veneziale” di Isernia.