Duplice femminicidio a Ortona. Uccise due amiche, l’assassino è il marito di una delle vittime

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un duplice efferato femminicidio. Due donne,  Letizia Primiterra, 47 anni, e Laura Pezzella, 33 anni, sono state uccise nel primo pomeriggio a Ortona, in provincia di Chieti, in via Zara. L’autore del delitto è il marito di una delle vittime: un uomo di 50 anni, dipendente di un’azienda che eroga gas. I carabinieri lo hanno fermato alcuni minuti dopo a bordo della sua auto, una Opel Mokka: all’interno sono stati rinvenuti due coltelli.

Secondo la ricostruzione, il 50enne è andato dalla moglie per cercare chiarimenti sulla fine del loro rapporto. Ma appena la donna è scesa ha subito l’aggressione a coltellate. Dopo l’assassino si è diretto dall’amica della vittima, che lui riteneva responsabili della crisi coniugale. L’uomo è stato portato nella caserma dell’Arma a Ortona dove è giunto anche il comandante provinciale dell’Arma di Chieti, il colonnello Luciano Calabrò.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA