Delitto Capitale. Duplice omicidio a Roma. Marito e moglie uccisi a colpi di pistola. Il responsabile si è suicidato: è un condomino

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Duplice omicidio a Roma. Marito e moglie sono stati trovati privi di vita nel condominio di via Raffaele Stasi dove vivevano in zona Tomba di Nerone. A scoprire il duplice omicidio alcuni condomini che hanno allertato i carabinieri. I due sarebbero stati uccisi a colpi di arma da fuoco nell’androne del palazzo. Sull’accaduto ora indagano i militari del Nucleo investigativo di via in Selci e della compagnia Trionfale. Sul posto per gli accertamenti del caso sono arrivati anche il medico legale e il pm. Da quanto risulta all’Ansa il responsabile del duplice omicidio si sarebbe suicidato poco dopo aver ucciso marito e moglie. Si tratterebbe di un altro condomino dello stabile di 82 anni, trovato privo di vita dai carabinieri che hanno fatto irruzione nel suo appartamento. Secondo le prime informazioni che arrivano dagli inquirenti all’origine del duplice omicidio ci sarebbero problemi di convivenza quotidiana.