E’ nata la “Faillavisione”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

faillaLa Faillavisione. Dopo la Melavisione alla Rai ha esordito la “Faillavisione”. Scenari apocalittici visti e raccontati in diretta dal giornalista Fabrizio Failla di Raisport a bordo campo di Fiorentina-Roma: “Vergogna”, “Violenza inaudita”, “i calciatori dovrebbero dare l’esempio”. Ovviamente con le telecamere della Rai che non inquadravano nulla. Al telespettatore sembrava di rivivere la radiocronaca di Orson Welles sullo sbarco dei marziani. Invece erano solo quattro spintoni e uno steward caduto da solo.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La Giustizia che fa paura alla Lega

Chi avesse ancora dubbi su uno dei motivi per cui il Governo Conte è stato fermato proprio il giorno prima che l’allora ministro Bonafede facesse il punto sulla riforma della Giustizia, senta bene le parole dette ieri da Salvini: “Questo Parlamento con Pd e 5

Continua »
TV E MEDIA