Editoria, ecco Fabbrica del Libro spa. Nasce la nuova società tra Fiera di Milano ed Ediser che organizzerà la nuova kermesse dopo il divorzio dal Salone del Libro di Torino

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Lo strappo degli editori dal Salone del Libro di Torino prende forma con la Fabbrica del Libro, la nuova rassegna del libro che dal prossimo mese di maggio si terrà a Milano. La nuova società, che organizzerà i cinque giorni di manifestazioni, è stata costituita da Fiera Milano ed Ediser, società di servizi dell’Associazione italiana editori (Aie), e si chiama Fabbrica del Libro Spa. La nuova società organizzerà eventi fieristici in tutto il territorio nazionale, valorizzando l’intera produzione editoriale. L’atto costitutivo è stato siglato da Corrado Peraboni, amministratore delegato del centro espositivo, e da Federico Motta, presidente di Aie. Fiera Milano detiene il 51% de La Fabbrica del Libro spa e ne esprime l’amministratore delegato, nella persona di Solly Cohen. Il 49% appartiene a Aie, a cui spetta la nomina del presidente, ruolo ricoperto da Renata Gorgani, editore della casa editrice Il Castoro. Il lancio della manifestazione dovrebbe costare 3,3 milioni di euro di investimenti con incassi stimati per 1,9 milioni. Secondo le previsioni l’inversione di tendenza con i guadagni maggiori degli investimenti dovrebbe esserci dal terzo anno in poi.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica finita nel cesso

Passando al cesso più tempo della media – tra una foto ricordo e l’altra – a Sgarbi dev’essergli caduto dentro il cervello. Non può spiegarsi diversamente lo stupore che l’ha colto quando ieri migliaia di persone l’hanno sommerso di insulti per le volgarità gratuite che

Continua »
TV E MEDIA