Giorgia lasci libera Peppa Pig

Giorgia lasci libera Peppa Pig. L'editoriale di Gaetano Pedullà

Ora che non si possono più pubblicare i sondaggi, politici e giornalisti si consolano col fanta-governo, versione in grisaglia del fanta-calcio a cui molti dei nostri statisti e dei loro trombettieri dedicano gran parte del tempo. Così nascono dream team che superano l’impensabile, con Consigli dei ministri formati da Meloni, Draghi e Conte, tutti insieme, con la solita spruzzata di Piddini, che nei Palazzi del potere non mancano mai.

Giorgia lasci libera Peppa Pig

Siamo ovviamente nel campo del più beato fancazzismo, ma ridendo e scherzando talvolta viene fuori la verità. Non c’è dubbio, infatti, che le destre marciano insieme per farsi gli affari loro divise, e se non avranno una maggioranza più che solida potremmo rivedere il film del 2018, quando la Lega salutò gli alleati e si infilò nell’Esecutivo gialloverde. Niente affatto da scartare anche l’ipotesi di un sostanziale immobilismo, aggravato dai venti di recessione spinti dall’inflazione e dal caro-energia.

Da qui discendono le quotazioni alle stelle di un Draghi II, sostenuto dal Partito democratico, Calenda e Renzi (se ce la faranno ad entrare in Parlamento), Di Maio (idem), Forza Italia e Lega. I più fantasiosi, però, azzardano altre formazioni, con la Meloni premier e a sostenerla “le migliori energie del Paese”, cioè una riedizione di quel governo dei peggiori che a scanso del ridicolo qualcuno continua a chiamare dei Migliori.

Certo, il 26 settembre gli scenari potranno essere i più disparati, grazie a una legge elettorale di cui gli stessi dem che la idearono oggi rinnegano la paternità, ma solo immaginare che Fratelli d’Italia e il Movimento Cinque Stelle possano guidare il Paese insieme (Crosetto dixit) è da squinternati.

Giochi di società per raccontarci che Giorgia si può votare a occhi chiusi perché non si chiuderà a testuggine con i suoi camerati, e anzi sarà aperta a condividere responsabilità e potere. Aperta come il suo deputato che ieri ha diffidato la Rai dal trasmettere un cartone animato di Peppa Pig dove compaiono due madri. Nel prossimo Medioevo non si usa.