L'Editoriale

L’Occidente solidale è illusione

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Obama fa un bel regalino all’Europa proprio mentre i leader tentano di accordarsi per bombardare i barconi dei nuovi schiavisti africani. Dopo aver aspettato tre mesi, il presidente Usa ha scelto infatti il giorno del vertice Ue per informarci del tragico raid aereo che ha ucciso il cooperante italiano Giovanni Lo Porto in Pakistan. La riunione, che iniziava con molte promesse, così è subito diventata un immenso flop. Per fermare un esodo biblico come quello in corso serviva centuplicare i miseri fondi di Triton. La decisione finale è di triplicarli appena. Di neutralizzare gli scafisti affondando le imbarcazioni non se ne parla più, esattamente come di inviare truppe che blocchino i disperati sulle coste africane. Ma è l’ipocrisia sulla redistribuzione dei migranti che grida davvero vendetta. La Gran Bretagna non ha dato nessuna disponibilità ad accoglierli e l’eventuale offerta di altri Paesi potrà avvenire su base volontaria. Volontaria: capite? Ma chi può credere che qualcuno farà a botte per prendersi questi disgraziati? Renzi ha parlato di risultato straordinario. Disse la stessa cosa quando fu varato Triton. A quanto è servita l’abbiamo visto tutti.

Gli ultimi editoriali

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quel bivio tra i 5S e il ponte

Nei sondaggi della Ghisleri e Pagnoncelli non c’è traccia, ma in Italia non c’è partito che sta crescendo più di quello del cemento. I soldi del Recovery Plan permetteranno di aprire cantieri ovunque, e come da tradizione c’è la fila per costruire quello che capita,

Continua »
TV E MEDIA