Comunali, tutti i dati. A Roma la Raggi sbanca e Giachetti si prepara al ballottaggio. A Milano testa a testa Sala-Parisi. A Napoli non c’è storia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

I numeri che emergono dalle urne confermano quanto previsto dai sondaggi e dalle prime indiscrezioni: a Roma Virginia Raggi sbanca. Al ballottaggio la sfida sarà con il candidato del Pd, Roberto Giachetti. Si ferma al 20% Giorgia Meloni. Naufraga invece Alfio Marchini che non sfonda attestandosi a poco più del 10%.

A Torino Piero Fassino non sfonda, con alle costole la Cinque Stelle Chiara Appendino. A Milano Giuseppe Sala avanti di pochissimo su Stefano Parisi, dopo un iniziale vantaggio di quest’ultimo. A Napoli, ancora, Luigi de Magistris non ha rivali: enormemente distanziati sia Gianni Lettieri che Valeria Valente. Al ballottaggio andrà il candidato del centrodestra. Chi invece non avrà bisogno del ballottaggio e può già festeggiare è Massimo Zedda a Cagliari. Torino e Bologna, invece, vedono il Pd in vantaggio. Ma il risultato, nelle due città, sia per Virginio Merola che per Piero Fassino, è decisamente sotto le aspettativa. Ma passiamo ai dati nel dettaglio:

 

ANSA/GIORGIO ONORATIROMA – 2.600 sez. su 2.600

VIRGINIA RAGGI: 35,25% (453.806)

ROBERTO GIACHETTI: 24,87% (320.170)

GIORGIA MELONI: 20,64% (265.736)

ALFIO MARCHINI: 10,97% (141.250)

STEFANO FASSINA: 4,47% (57.667)

 

parisiMILANO – sez. 1.248 su 1.248

GIUSEPPE SALA: 41,69% (224.156)

STEFANO PARISI: 40,77% (219.218)

GIANLUCA CORRADO: 10,06% (54.099)

VINCENZO RIZZO BASILIO: 3,56% (19.143)

 

Luigi-De-MagistrisNAPOLI – sez. 866 su 886

LUIGI DE MAGISTRIS: 42,82% (168.341)

GIANNI LETTIERI: 23,98% (94.261)

VALERIA VALENTE: 21,15% (83.158)

MATTEO BRAMBILLA: 9,66% (38.010)

 

merolaBOLOGNA – sez. 445 su 445

VIRGINIO MEROLA: 39,46% (68.749)

LUCIA BORGONZONI: 22,27% (38.806)

MASSIMO BUGANI: 16,59% (28.912)

MANES BERNARDINI: 10,43% (18.181)

 

fassinoTORINO –sez. 919 su 919

PIERO FASSINO: 41,83% (160.023)

CHIARA APPENDINO: 30,92% (118.273)

ALBERTO MORANO: 8,39% (32.103)

OSVALDO NAPOLI: 5,31% (20.349)

ROBERTO ROSSO: 5,05% (19.334)

GIORGIO AIRAUDO: 3,70% (14.166)

 

zeddaCAGLIARI – sez. 174 su 174

MASSIMO ZEDDA: 50,86% (39.900)

PIERGIORGIO MASSIDDA: 32,26% (25.305)

MARIA ANTONIETTA MARTINEZ: 9,27% (7.278)

PAOLO MATTA: 2,45% (1.926)

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Le nomine per tutte le stagioni

Evitando le buche più dure – vedi le parole gravissime del sottosegretario Durigon – Draghi si tiene buono il Parlamento fotocopiando senza il fuoco di sbarramento visto con Conte la stessa prudenza sulla pandemia del suo predecessore. Merito di una situazione sanitaria che migliora, ma

Continua »
TV E MEDIA