Elezioni Ostia, il vero vincitore è l’astensionismo. Alle urne soltanto il 36,1% degli aventi diritto, 20 punti in meno rispetto alle Comunali dello scorso anno

Ad Ostia, Municipio X della Capitale, ha votato soltanto il 36,1% degli aventi diritti. Un crollo totale di 20 punti rispetto alle elezioni del 2016

A Ostia vince l’astensionismo. Alle elezioni del X Municipio ha votato soltanto il 36,1% degli aventi diritto, 20 punti in meno rispetto al primo turno delle elezioni comunali di Roma dello scorso anno. Il Municipio di Ostia è tornato al voto dopo due anni e mezzo di commissariamento per mafia. Sono nove i candidati presidente candidati. Si prevede un’elezione su due turni con il ballottaggio tra i primi due partiti votati.

Elezioni Ostia, il vero vincitore è l’astensionismo. Alle urne soltanto il 36,1% degli aventi diritto, 20 punti in meno rispetto alle Comunali dello scorso anno
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram