Ercolano, ancora una rapina finita male. Questa volta per i rapinatori. Commerciante seguito dopo un prelievo in banca uccide due persone a colpi di pistola

Finisce male un tentativo di rapina ad Ercolano, in provincia di Napoli. Ma questa volta per i due rapinatori. Un gioielliere ha freddato Bruno Petrone, 53 anni, e Luigi Tedeschi 51 anni (entrambi napoletani e con precedenti). Era mezzogiorno circa quando il gioielliere aveva prelevato un migliaio di euro in banca. I due, a quel punto, hanno iniziato a seguirlo fino a quando l’uomo era a riparo da sguardi indiscreti in un posto più isolato. Ma il gioielliere, che in passato era già stato rapinato, si è accorto del pedinamento e all’interno del cortile di un deposito di bibite e detersivi, ha sparato.

Ercolano, ancora una rapina finita male. Questa volta per i rapinatori. Commerciante seguito dopo un prelievo in banca uccide due persone a colpi di pistola
Pubblicato il - Aggiornato il alle 17:10
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram