Ercolano, ancora una rapina finita male. Questa volta per i rapinatori. Commerciante seguito dopo un prelievo in banca uccide due persone a colpi di pistola

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Finisce male un tentativo di rapina ad Ercolano, in provincia di Napoli. Ma questa volta per i due rapinatori. Un gioielliere ha freddato Bruno Petrone, 53 anni, e Luigi Tedeschi 51 anni (entrambi napoletani e con precedenti). Era mezzogiorno circa quando il gioielliere aveva prelevato un migliaio di euro in banca. I due, a quel punto, hanno iniziato a seguirlo fino a quando l’uomo era a riparo da sguardi indiscreti in un posto più isolato. Ma il gioielliere, che in passato era già stato rapinato, si è accorto del pedinamento e all’interno del cortile di un deposito di bibite e detersivi, ha sparato.