Erdogan chiude anche Youtube

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dopo Twitter venerdì scorso, in Turchia questo pomeriggio è stato bloccato anche l’accesso a Youtube. La misura interviene dopo che sulla rete sociale è uscita la registrazione di una conversazione fra dirigenti turchi su un possibile intervento in Siria.