Erri De Luca, chi è lo scrittore? Biografia, Fondazione, moglie, figli, libri, poesie e posizione sulla guerra

Chi è Erri De Luca, lo scrittore e giornalista napoletano che si è recato in Ucraina con un convoglio di beni umanitari.

Chi è Erri De Luca, lo scrittore e giornalista napoletano che si è recato in Ucraina con un convoglio di beni umanitari.

Erri De Luca, chi è lo scrittore? Biografia, Fondazione, moglie, figli, libri, poesie e posizione sulla guerra

Erri De Luca, chi è lo scrittore? Biografia, formazione e carriera

Erri De Luca, all’anagrafe Enrico De Luca, è uno scrittore, poeta, traduttore e giornalista italiano nato a Napoli il 20 maggio 1950. Dopo essersi diplomato al Liceo classico Umberto I del capoluogo campano, si è trasferito a Roma nel 1968 per aderire a Lotta Continua. Nel 1976, tuttavia, ha deciso di abbandonare l’impegno politico.

Nel corso degli anni, ha svolto numerosi mestieri sia in Italia che all’estero. È stato, infatti, operaio qualificato, muratore, camionista e magazziniere. Da autodidatta, ha studiato numerose lingue come il russo, lo yiddish, lo swahili e l’ebraico antico, traducendo alcuni libri della Bibbia. In questo caso, l’obiettivo era quello di riprodurre il testo sacro in una lingua che fosse quanto più simile all’originale ebraico.

Il primo romanzo dello scrittore è stato pubblicato nel 1989 e si intitola Non ora, non qui. Da giornalista, invece, ha collaborato con molti giornali come Avvenire, Il Corriere della Sera, Il manifesto e La Repubblica. Nel 2003, è stato membro della giuria della 56esima edizione del Festival di Cannes.

Con la nipote Aurora, ha portato a teatro lo spettacolo In viaggio con Aurora. Inoltre, ha collaborato anche alla realizzazione di corti, documentari e film.

Fondazione Erri De Luca, libri e poesia

Nel 2011, Erri De Luca ha istituito la Fondazione Erri De Luca che ha finalità culturali e sociali, messe in atto attraverso strumenti comunicativi che afferiscono a discipline artistiche differenti.

Come scrittore, ha pubblicato quattro raccolte di poesie: Opera sull’acqua e altre poesie nel 2002; Solo andata. Riche che fanno troppo spesso a capo nel 2005; L’ospite incallito nel 2008; Bizzarrie della provvidenza, nel 2014.

Tra i suoi romanzi più famosi, invece, possono essere citati Montedidio, In nome della madre, I pesci non chiudono gli occhi, Il giorno prima della felicità o, ancora, Il peso della farfalla.

Moglie, figli e posizione sulla guerra in Ucraina

Per quanto riguarda la vita privata di Erri De Luca, si hanno poche informazioni. Lo scrittore non è mai stato sposato e non ha mai avuto figli. A proposito del matrimonio, ha spiegato: “Quelle poche volte che mi è capitato di arrivare sull’orlo del matrimonio sono stato respinto. Provvidenzialmente respinto”.

A proposito dei figli, invece, ha rivelato di aver concepito un figlio con la compagna dell’epoca che, però, decise di abortire senza dirgli nulla: “È una questione del corpo femminile, che appartiene esclusivamente alle donne, in cui gli uomini non dovrebbero mettere né becco né bocca. Il contributo maschile, come dicono a Napoli, si limita ad essere sangue in prestito”.

Con lo scoppio della guerra tra Russia e Ucraina, lo scrittore è partito con un convoglio di beni umanitari diretto alla frontiera e ha rilasciato alcune dichiarazioni, affermando: “La loro condizione è una combinazione di grave bisogno e di dignità. Il mio ricordo torna ai campi profughi della Bosnia. Mi ritrovo di nuovo a fianco delle migliori persone del mio Paese. Ciò che stupisce sono i bambini, calmi ed invincibili. E il ponte di passaggio fra la Romania e l’Ucraina pieno di giocattoli – e ha aggiunto –. La guerra moderna è intimamente criminale, perché si svolge contro le popolazioni e le città”.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram