Esami di maturità, il giorno più diffcile

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

A liceo classico è uscita la versione di Luciano: “L’ignoranza acceca di uomini”. Per gli studenti del liceo scientifico, invece, l’immancabile matematica. I due problemi sono tipiche richieste di analisi con studi di funzione e richieste sulla differenziabilità e integrazione.

Nel primo problema si tratta di una funzione integrale. Nel secondo problema la funzione è di tipo irrazionale e le richieste sono quelle di un tipico esercizio di studio di funzione. Quindi a differenza del passato non ci sono richieste esclusivamente geometriche.

Nelle tracce proposte oggi ai maturandi per la seconda prova scritta c’è anche l’Expo 2015: all’Istituto tecnico per il turismo (Tecnica turistica),si parla dell’internazionalizzazione del tour operating e al candidato si chiede di definire un pacchetto per un turista indonesiano in vista dell’esposizione internazionale di Milano.
Tra le altre tracce «uscite» negli altri indirizzi un’analisi di bilancio per Economia aziendale all’istituto tecnico commerciale, l’ambiente di apprendimento per Pedagogia, l’esproprio per Estimo al tecnico per geometri.

Sono circa 490.000 i candidati che affrontano stamani il secondo scritto. Anche questo, come il primo, è predisposto dal ministero, ma cambia da indirizzo a indirizzo.Le materie sono state rese note a gennaio per tutti gli 892 indirizzi di studio e corsi sperimentali.

Naturalmente restano validi anche oggi i divieti all’uso di telefonini, palmari pc e affini. In classe saranno ammessi soltanto dizionari di lingua e calcolatrici non programmabili.
A essere impegnati con un esame sono stamattina anche i ragazzi di terza media. Circa 600.000 studenti affronteranno tra poco la prova Invalsi, identica in tutta Italia. Per rispondere ai quesiti i candidati avranno a disposizione 75 minuti per ciascuna materia, Italiano e Matematica.