Esplode una palazzina all’Elba per una fuga di gas. Coinvolte due famiglie. Tre persone estratte vive dai Vigili del fuoco. Due le vittime

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una palazzina di due piani è esplosa, la scorsa notte, a Portoferraio, all’Isola d’Elba, a causa di una fuga di gas. Cinque le persone coinvolte, componenti di due nuclei familiari. Squadre Usar e cinofili dei Vigili del fuoco hanno estratto, all’alba, tre persone, ferite, un’altra, inizialmente dispersa, è stata individuata poco dopo, sotto le macerie, purtroppo senza vita. Si tratta di un uomo di 68 anni. Dopo alcune ore di ricerche una quinta persona, la moglie del 68enne, è stata estratta morta. Due delle tre persone ferite, di 76 e 46 anni, sono state ricoverate in gravi condizioni al centro grandi ustionati dell’ospedale di Cisanello di Pisa. La terza, una 75enne, è stata, invece, ricoverata all’ospedale di Livorno, nel reparto di neurochirurgia.