Europee, oggi le ultime liste: rincorsa al Pd rosa

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Fausto Cirillo

Ancora poche ore per le ultime rifiniture e potremo finalmente conoscere la griglia esatta delle centinaia di candidati a occupare uno scranno nel nuovo Parlamento di Strasburgo. Gente possibilmente tosta, che convinca l’elettorato dell’utilità di recarsi alle urne.
In casa Pd è tornato il sereno dopo il blitz renziano che ha imposto una capolistura al femminile in tutte le circoscrizioni: quella delle deputate Alessia Mosca (Nord Ovest), Alessandra Moretti (Nord Est), Simona Bonafè (Centro) e Pina Picierno (Sud) nonché la magistrata Caterina Chinnici (Isole). Tra le personalità più note, nel Nord-Ovest spiccano l’ex governatrice del Piemonte Mercedes Bresso e i parlamentari europei uscenti Sergio Cofferati, Patrizia Toia e Pier Antonio Panzeri. Nel Nord-Est figurano invece gli ex ministri Flavio Zanonato e Cecile Kyenge, la senatrice Isabella De Monte e gli uscenti Paolo De Castro, Salvatore Caronna e Franco Frigo. Nella lista al Centro accanto ai riconfermati David Sassoli, Silvia Costa, Roberto Gualteri, Francesco De Angelis e Leonardo Domenici ci sono il direttore del Festival del Cinema di Roma Goffredo Bettini, il deputato Enrico Gasbarra, la direttrice editoriale di “Left” Ilaria Bonaccorsi e la dirigente dell’Agenzia del farmaco Valentina Mantua. Al Sud potranno essere votati gli uscenti Andrea Cozzolino, Mario Pirillo e Pino Arlacchi nonchè il vicepresidente del Parlamento UE Gianni Pittella. Infine, nelle Isole spiccano le candidature dell’ex governatore sardo Renato Soru e del giurista Giovanni Fiandaca.
Quanto a Forza Italia, ieri si è tenuto un lungo vertice del partito a palazzo Grazioli. Novità di rilievo non ne sono trapelate. I nomi dati per certi restano quelli di Raffaele Fitto al Sud, del vicepresidente della Commissione Ue Antonio Tajani al Centro, di Giovanni Toti nel Nord Ovest (a seguire le europarlamentari Licia Ronzulli e Lara Comi), di Giancarlo Galan nel Nord Est (insieme alle uscenti Elisabetta Gardini e Lia Sartori) e di Gianfranco Micciché nelle Isole. In pole restano poi gli imprenditori Mattia Malgara, figlio di Giulio, e Giampiero Samorì, leader dei Moderati in rivoluzione. È andato poi a vuoto il pressing sull’ex ministro Mara Carfagna, che a sua volta ha indicato come candidata salernitana Marzia Ferraioli, docente di Procedura penale all’Università Tor Vergata di Roma.
Nella Lega Nord è confermata la candidatura nel Nord Est del sindaco di Verona Flavio Tosi insieme agli uscenti Lorenzo Fontana, Mara Bizzotto e Giancarlo Scottà. E se nel Nord Ovest il Carroccio ha in lista l’economista anti-euro Claudio Borghi, al Centro schiera Mario Borghezio mentre nelle Isole presenta la fondatrice del progetto Eur-€xit Francesca Donato insieme alla senatrice ed ex vice sindaco di Lampedusa Angela Maraventano. La lista ‘L’altra Europa per Tsipras’ presenta, tra gli altri, la giornalista Barbara Spinelli e lo storico leader No Global Luca Casarini. Fratelli d’Italia-An schiera la presidente Giorgia Meloni come candidata di bandiera in tutte le circoscrizioni. Nel Nord Ovest fa correre il suo presidente Guido Crosetto, il parlamentare europeo uscente Carlo Fidanza e Alberto Torreggiani (figlio del gioielliere ammazzato durante una rapina da un commando dei Pc di Cesare Battisti). Nel Nord Est presenta invece il giornalista Magdi Cristiano Allam e soprattutto il colonnello dei carabineri Maurizio Bortoletti, l’ufficiale esperto di anticorruzione che è riuscito nell’impresa impossibile di risanare i conti disastrati della Asl di Salerno. Al Centro schiera l’uscente Marco Scurria mentre gli elettori della circoscrizione Sud troveranno in cima alla lista i nomi dell’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno e del presidente della provincia di Salerno Antonio Iannone. Infine nelle Isole spicca il nome del vice presidente del Cocer dei carabinieri Sandro Pappalardo. Infine una curiosità: il partito Pensioni e Lavoro candida come capolista al Centro Giuseppe Cuschera, ex portaborse di senatore Domenico Scilipoti.