Expo, Acerbo si dimette a metà

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Arrivano le dimissioni di Antonio Acerbo dopo le indagini in relazione al progetto ‘Vie d’Acqua’ con l’accusa di corruzione e turbativa d’asta. Acerbo si è dimesso dall’incarico di commissario delegato di Expo 2015. Resta in carica come responsabile unico per il procedimento di Padiglione Italia. “Ho chiesto all’ingegnere Acerbo un passo indietro come mio delegato”, ha detto l’ad di Expo Giuseppe Sala, “perché in qualche modo si dovrebbe occupare delle vie d’acqua”.