Far west tra Avellino e Salerno. Sull’autostrada sparatoria e rapina a un blindato

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un furgone della società Cosmopol è stato assaltato da un gruppo di criminali sul raccordo autostradale Avellino-Salerno. Nella mattinata, intorno alle ore 8, tra i Comuni di Montoro (Av) e Fisciano (Sa), una vettura ha bloccato il blindato, dopo averla speronato, per rubare il denaro trasportato. Il commando era composto da tre persone incappucciate e armate fino ai denti. Durante la rapina sono stati esplosi anche alcuni colpi di kalashnikov, ma non ci sono stati feriti. I malviventi, dopo aver trafugato in pochi minuti parte dei soldi presenti sul portavalori, hanno fatto perdere le proprie tracce. Il bottino è stato di circa 100mila euro.

Sul posto è intervenuta la Polizia per compiere i rilievi. Dopo qualche ora è stato ritrovato, abbandonato, il veicolo sul quale la banda di criminali è scappata. Immediato anche l’arrivo del personale dell’Anas, che ha provveduto a rendere praticabile il tratto dell’autostrada. Il traffico nella zona, comunque, è andato in tilt per qualche ora, creando pesante disagi ai pendolari, visto che Fisciano è anche sede del campus universitario di Salerno.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Una destra tutta suonata

La Sinistra ha stravinto le elezioni, ma c’è poco da festeggiare quando il successo arriva per abbandono dell’avversario, che già dopo il primo turno barcollava più di un pugile suonato. Nonostante l’avvertimento emerso quindici giorni fa dalle urne, Meloni e Salvini non hanno saputo riacquistare

Continua »
TV E MEDIA