“Figli, bimbi e minori devono stare fuori dalla polemica politica”. Salvini anziché scusarsi insulta il videomaker che ha filmato il figlio sulla moto d’acqua della Polizia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Non parlo di figli, bimbi e minori, che devono stare fuori dalla polemica politica”. E’ quanto ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a Milano Marittima dove, questa mattina, era in corso la presentazione della festa della Lega Romagna. Una frase rivolta al giornalista di RepubblicaValerio Lo Muzio, il videomaker che nei giorni scorsi ha filmato il figlio del leader della Lega su una moto d’acqua della Polizia. Lo Muzio ha chiesto più volte a Salvini chi fossero le persone che lo hanno controllato mentre stava filmando la scena, ma il ministro gli ha risposto: “Vada a riprendere i bambini, lei che è specializzato” e ancora “vada a riprendere i bambini in spiaggia visto che le piace tanto”. E il videomaker: “Mi sta dando del pedofilo?”. Il ministro: “No, lei riprenda i minorenni. Le sto dicendo che i figli vanno tenuto fuori dalla polemica politica, i bambini sono fuori dalla polemica politica. Non ho niente da dire, attaccate me, non mio figlio”. Salvini, al termine della conferenza stampa, ha poi invitato Lo Muzio ad andare con lui in pedalò: “visto che sei maggiorenne. E ci facciamo fare delle foto”.